Saturimetro Beurer

Saturimetro Beurer: Guida Alla Scelta dei Modelli Migliori

Alcuni strumenti sono fondamentali per monitorare gli aspetti fondamentali della tua salute.

Vuoi un esempio?

Il saturimetro.

Molti lo chiamano anche pulsossimetro, ma posso assicurarti che non c’è alcuna differenza.

A cosa serve questo strumento?

Ora ti spiego tutto.

Questo piccolo dispositivo misura con precisione il livello di emoglobina presente nel sangue.

E lo fa in modo non invasivo, al contrario di un tradizionale prelievo.

Come fa?

Il merito è tutto della tecnologia che ha in dotazione.

È stata sviluppata originariamente in Giappone ed in seguito si è diffusa in tutto il mondo.

Quando è necessario utilizzare un saturimetro?

Ci sono molti casi, ma principalmente quando hai bisogno di misurare il livello della saturazione dell’ossigeno nel sangue.

Ed utilizzarlo non richiede alcuna specifica abilità.

Ecco come funziona:

  1. Posiziona lo strumento su una zona di circolazione del sangue superficiale (come ad esempio le dita o il lobo dell’orecchio)
  2. Il controllo viene effettuato dalla sonda in dotazione
  3. Attraverso un apposito schermo ti verranno segnalati tutti i risultati in pochi secondi

Tutto qui.

La sonda ha un funzionamento molto semplice.

La luce emessa dai diodi in dotazione attraversa la pelle e raggiunge il sangue in circolo.

Qui ottiene tutti i dati necessari e li trasmette ad una fotocellula.

Ed ecco che arrivano tutte le informazioni che ti servono.

Tutto chiaro?

Dopo averti fornito questa breve panoramica sul saturimetro, adesso voglio farti conoscere 3 straordinari modelli di pulsossimetro Beurer.

Hai mai sentito parlare di quest’azienda?

Si tratta di un marchio tedesco specializzato nella produzione di dispositivi elettrici che servono a controllare la salute.

In questo settore esistono altre aziende specializzate che realizzano prodotti molto efficaci, come ad esempio i saturimetri GIMA.

Ed ora voglio presentarti i migliori pretendenti nella categoria del “Saturimetro Beurer“.

Saturimetro Beurer PO 30

Il primo modello che voglio presentarti è il Beurer PO 30.

E te lo dico fin da subito.

Il suo design è fantastico.

Perché? Cos’ha di tanto speciale?

È piccolo e leggero.

Ciò lo rende perfetto per essere trasportato tranquillamente dentro uno zaino o una borsa.

Così lo avrai a portata di mano ogni volta che ne avrai bisogno per calcolare saturazione dell’ossigeno e frequenza cardiaca.

E puoi fare tutto questo senza causare il minimo dolore al paziente.

Comodo, vero?

C’è un’altra cosa che devi sapere.

I saturimetri sono stati pensati per essere utilizzati esclusivamente dal personale medico.

Ma una volta che hai compreso il loro funzionamento, posso assicurarti che sono davvero facili da utilizzare.

Infatti puoi usarlo tutte le volte che desideri.

Ad esempio?

Se fai molta attività sportiva e vuoi tenere sotto controllo i parametri vitali, ti bastano pochi secondi ed avrai tutte le informazioni necessarie.

Voglio darti un consiglio.

Quale?

Prendi in considerazione l’idea di acquistare un pulsossimetro soprattutto se hai bisogno di controllare pazienti che soffrono di:

  • Insufficienza cardiaca
  • Malattie croniche ai polmoni

In questi casi, avere un saturimetro sempre con te è fondamentale.

Voglio dirti un’altra cosa a proposito di questo PO 30.

Cioè?

Ha un grande display in dotazione.

Su questo puoi controllare ed analizzare fino a 6 aspetti differenti dell’esame effettuato con il saturimetro.

Inoltre puoi regolare la sua luminosità come desideri.

Ed ha anche una comoda funzione di arresto automatico utile per qualsiasi evenienza.

Credimi.

Si tratta di un accessorio davvero utile.

Le persone che l’hanno già acquistato non hanno potuto fare a meno di condividere con altri la loro esperienza d’uso.

E cosa hanno detto?

Nelle recensioni hanno scritto che si tratta di uno strumento facilissimo da utilizzare e super efficiente.

Saturimetro Beurer PO 80

Il secondo modello che voglio farti conoscere è diverso.

In che senso?

Ha delle funzionalità aggiuntive (rispetto al PO 30) che lo rende più adatto a svolgere delle mansioni più complicate.

Infatti con il Beurer PO 80 puoi controllare addirittura la pressione dell’ossigeno all’interno delle arterie.

E non è tutto.

Ecco cosa è in grado di fare:

  • Ha in dotazione un sistema più avanzato e moderno
  • Può essere collegato al PC per permettere una visualizzazione più precisa dei dati ottenuti durante la misurazione
  • Il display in dotazione è grande abbastanza da permettere la lettura dei risultati in modo chiaro e semplice
  • Ha un’autonomia eccezionale

A proposito di quest’ultimo aspetto, devi sapere una cosa.

Questo saturimetro ha una batteria agli ioni di litio che ha una durata spaventosa.

Ed una volta che si scarica?

Nessun problema.

Puoi ricaricarla comodamente attraverso il cavo USB presente nella scatola del pulsossimetro.

Questo modello è un vero affare.

Poi il suo rapporto qualità/prezzo è impareggiabile.

Le persone che hanno acquistato il Beurer PO 80 sono rimasti colpiti soprattutto da un aspetto.

Cioè?

Le sue funzioni.

Sono state utili soprattutto per ottenere dei dati precisi nel caso di misurazioni di malattie polmonari croniche.

Saturimetro Beurer PO 60

L’ultimo modello di cui voglio parlarti oggi è il Beurer PO 60.

Te lo dico fin da subito.

Questo è il prodotto che fa al caso tuo se sei alla ricerca di un modello intermedio.

In che senso?

Si tratta di un saturimetro che non ha moltissime funzioni complicate ma non è nemmeno troppo elementare.

Lascia che ti dica qualcosa in più.

Per prima cosa, con questo accessorio puoi misurare la saturazione di ossigeno nel sangue con grande facilità.

E ti fornirà anche tutte le informazioni necessarie per il controllo del battito cardiaco.

Il saturimetro Beurer PO 60 farà tutto questo in pochi secondi grazie all’esclusiva tecnologia che ha in dotazione.

E non è tutto.

Ha anche una memoria interna che le permette di salvare più di 100 esami effettuati con il pulsossimetro.

Puoi trasferire tutti i dati di cui hai bisogno sul tuo PC mettendo in comunicazione quest’ultimo con il Beurer attraverso il sistema bluetooth.

E c’è un’altra cosa.

Ha delle dimensioni estremamente ridotte ed è leggerissimo.

Questo sai cosa significa?

Che non è per niente ingombrante.

Puoi metterlo in uno zaino o in una borsetta e portarlo sempre con te quando ne hai bisogno.

Nella scatola di questo prodotto trovi anche una coppia di batterie ricaricabili ogni volta che esauriscono la carica.

Ed è inutile dirlo.

Grazie a tutte queste caratteristiche in dotazione, il PO 60 è stato un vero successo.

Le persone che l’hanno acquistato sono rimasti super soddisfatti.

Offre misurazioni precise e di qualità.

Senza contare che utilizzarlo è un gioco da ragazzi.

Lascia un commento